Ingegnere aerospaziale usa Bitcoin per comprare casa

Bitcoin

L’adozione delle criptovalute sta continuando su alti ritmi in tutti i settori di affari in molte economie in tutto il mondo.
L’ultimo caso successo è la recente acquisizione di una casa attraverso l’utilizzo di bitcoin.

Un Ingegnere aerospaziale americano ha utilizzato i Bitcoin per Comprare una casa a Tukwila, un sobborgo di Seattle, vicino Washington del valore di 415,000 dollari.

Tutti sappiamo che investire in bitcoin ad oggi è una scommesa rischiosa, per la fluttuazione si fa sempre più accentuata.

Cary Kuo, 23 anni, ha dovuto combattere con la burocrazia perché in precedenza aveva deciso di pagare in contanti il primo 10% ed affidarsi ad un mutuo per la restante somma, poi, stufo di perdere tempo ha deciso di utilizzare i Bitcoin in suo possesso per comprare casa.

Secondo il Time di Seattle questo dovrebbe essere il primo caso di utilizzo di una criptovaluta per acquisire beni immobili nel mercato regionale, una cosa è certa, dalla decisione di utilizzare la criptovaluta al momento dell’acquisto è passato veramente pochissimo tempo.

Continue Reading

La criptovaluta EOS

EOS è una società da 6 miliardi di dollari che si posiziona al 14° posto per capitalizzazione. I token di EOS sono attualmente scambiati a circa 8 euro (circa 10 dollari).

Cos’è EOS

La criptovaluta EOS è molto simile a quella di Ethereum, infatti entrambe sono supportate da smart contract, come del resto avviene anche in NEO.

EOS nasce per risolvere alcune problematiche presenti in Ethereum, tra cui:

  • La scalabilità;
  • La flessibilità;
  • L’usabilità.

Dan Larimer

Il fondatore di EOS si chiama Dan Larimer, un programmatore molto carismatico promotore di svariati progetti di successo.
Dan Larimer è definito un visionario in anticipo sui suoi tempi.
La domanda che dobbiamo porci è se il non riuscire a rimanere fisso su un progetto è sintomatico di una bassa redditività a lungo termine.
Dan Larimer è un ragazzo carismatico e venditore nato, la sua forza è la visione avvincente dei suoi progetti e più di una volta si è dimostrato abile nel dotare un supporto sufficiente ai suoi progetti per tramutarli in realtà.

Eos eliminerà Ethereum?

EOS è stato definito come il killer di Ethereum, ma per eliminare Ethereum probabilmente ci vorrà più di EOS dato che Ethereum ha raggiunto e superato i mille euro ed è la criptovaluta più utilizzata, con oltre un milione di transazioni al giorno.

“Attualmente l’unica cosa che EOS è riuscita a fare è accrescere il conto in banca dei suoi creatori.”

Questa riflessione nasce anche da pensiero di molte persone che guardano a EOS come un recipiente vuoto con il solo scopo di far arricchire i propri creatori.

Inoltre, ci sono diversi punti interrogativi sulle fondamenta su cui si base Eos, ovvero:

  • Diritti;
  • Usi;
  • Scopi;
  • Caratteristiche.

Una volta che EOS passerà da Ethereum alla sua blockchain, gli investitori EOS potrebbero utilizzare i loro token, anche se la redditività del progetto rimane discussa.

“Il progetto Eos è definito da molti come un bellissimo specchio fumoso.”

Un progetto troppo lungo

Il ciclo di sviluppo di EOS è troppo lungo per il settore delle criptovalute, regalando un ampio margine di anticipo per i potenziali e reali concorrenti. Basti pensare che se Ethereum risolve i problemi legati alla scalabilità del tempo, nessun progetto potrà sostituirlo.

Inoltre, come detto in testa all’articolo, lo sviluppatore Dam Larimer non ha mai chiuso un progetto.

 

Vedi anche: http://www.lecriptovalute.net/

Continue Reading

La criptovaluta Ripple è un buon investimento?

ripple

La criptovaluta Ripple è un buon investimento?

Ripple è una delle criptovalute altcoin e ci sono molti fattori del perché è definibile un “buon investimento”.

I motivi per cui è lecito investire in Ripple

Il progetto Ripple è stato ufficialmente avviato a fine 2016 e vi hanno aderito circa 75 banche tra cui:

  • RBC;
  • Bank of America;
  • Standard Chartered;
  • IBM;
  • Unicredit;
  • UBS e altre.
  • Oggi Ripple è la quarta valuta digitale in termini di capitalizzazione di mercato;
  • Ripple è in grado di gestire 1.000 transazioni al secondo 24 ore su 24;
  • Ripple offre una rete che riduce i costi di transazione per le banche del 60%.

A metà 2017, circa 60 banche giapponesi hanno investito in Ripple, e rappresentano l’80% del totale attivo bancario in Giappone.
Ripple ha una velocità di pagamento pari a 4 secondi, per fare dei paragoni Ethereum impiega 2 minuti, i Bitcoin 1 ora mentre le transazioni tradizionali dai 3 ai 5 giorni.

Ripple vanta uno staff di sviluppatori di rilievo mondiale.

Tornando alla convenienza o meno di investire in Ripple, diciamo che la partecipazione riguardo l’investimento in criptovaluta spetta solo a voi, nessuno può darvi la risposta esatta sugli investimenti, nessuno, specialmente quando si parla di criptovaluta.
Che vogliate comprare Ripple o meno dipende solamente da voi, ma Ripple, è senza dubbio una delle più innovative società di tecnologia finanziaria in forte crescita.

ripple
ripple

La storia di Ripple

Ripple è una società nata dalla mente di Ryan Fugger chiamata RipplePay. Ripple è anche una rete e un protocollo che funziona da rimessa, ossia i pagamenti che vengono inviati da un paese all’altro.

La rimessa è importante perché esiste l’esigenza di inviare soldi a livello globale.
Attualmente il sistema di rimessa utilizzato dalle banche è molto lento e costoso, mentre Ripple trasferisce denaro alla velocità di internet. Infatti Ripple ha puntato tutto su un progetto chiamato IOV acronimo di Internet of Value, dove il denaro si muove in modo più rapido, e sicuro, creando una vasta rete di liquidità, risparmiando enormi quantità di denaro nel processo.

Ripple (XRP) attualmente è l’unica risorsa presente nella rete che permette di scambiare in pochi secondi, è il modo più rapido ed economico per trasferire il valore sulla rete, tutto grazie all’innovazione informatica degli sviluppatori di Ripple.

Conclusioni

Ripple fonda il suo successo su 4 pilastri:

  • Velocità: Con Ripple le transazioni richiedono solo quattro secondi.
  • Certezza delle transazioni: con Ripple, tutte le transazioni viaggiano senza errori, la transazione che passa e viene confermata o meno.
  • Facilità di Accesso: chiunque è in grado di accedere a questa rete globale che consente di effettuare pagamenti internazionali senza dover pre-finanziare un account.
Continue Reading